• Home
  • Articoli
  • Imballaggi: nuova normativa e meno inquinamento

Imballaggi: nuova normativa e meno inquinamento

Nuovo Regolamento Approvato dal Parlamento Europeo

Il Parlamento Europeo ha recentemente approvato un nuovo regolamento sugli imballaggi, segnando un passo significativo verso una gestione più sostenibile dei rifiuti e economia circolare.

Il 24 aprile, il Parlamento Europeo ha adottato un regolamento che rivoluziona la gestione degli imballaggi di plastica all’interno dell’Unione Europea. Questo nuovo quadro normativo mira a ridurre l’impatto ambientale degli imballaggi, promuovere il riciclo e l’uso di materiali sostenibili. La crescente consapevolezza ambientale e la necessità di ridurre i rifiuti hanno spinto l’UE a introdurre misure più rigorose e a fissare obiettivi ambiziosi per gli Stati membri.

Il regolamento introduce una serie di misure che influenzeranno profondamente la produzione, l’uso e il riciclo degli imballaggi. Ecco i punti chiave:

Riduzione degli Imballaggi in Plastica: L’obiettivo è di ridurre drasticamente l’uso degli imballaggi in plastica monouso, incentivando l’uso di materiali alternativi e sostenibili. Entro il 2030, si prevede che tutti gli imballaggi in plastica dovranno essere riciclabili o compostabili. Dal 1° gennaio 2030 determinati tipi di imballaggi di plastica monouso saranno vietati.

Dettagli del Nuovo Regolamento

Aumento dei Tassi di Riciclo: Gli Stati membri devono raggiungere un tasso di riciclo degli imballaggi del 70% entro il 2025 e dell’80% entro il 2030. Questo include obiettivi specifici per materiali diversi, come carta, vetro, plastica e metalli. Sono previsti obiettivi di riutilizzo da raggiungere entro il 2030 per imballaggi di bevande alcoliche e analcoliche, imballaggi multipli e imballaggi per la vendita e il trasporto. Inoltre ble aziende dovranno garantire che il consumatore potrà riutilizzare i contenitori e offrire almeno il 10% dei prodotti in imballaggi riutilizzabili.

Etichettatura Chiara: I produttori devono garantire che tutti gli imballaggi siano etichettati in modo chiaro e comprensibile per facilitare la separazione e il riciclo. Le etichette devono indicare chiaramente il tipo di materiale e le istruzioni per il riciclo.

Promozione dell’Economia Circolare: Il regolamento incoraggia le aziende a progettare imballaggi che possano essere riutilizzati o riciclati facilmente. Questo approccio promuove un’economia circolare, riducendo la dipendenza dalle risorse vergini e minimizzando i rifiuti.

La riduzione degli imballaggi seguirà questi step: del 5% entro il 2030, del 10% entro il 2035 e del 15% entro il 2040.

Nel 2018 è stato registrato un aumento del totale degli imballaggi da 66 milioni di tonnellate nel 2009 a 84 milioni nel 2021. Nel 2021, ogni cittadino europeo ha prodotto 188,7 kg di rifiuti di imballaggio, una cifra che potrebbe crescere fino a 209 kg nel 2030 senza nuove misure.